La nostra storia

CODICE CITRA

Fondata nel 1973, Codice Citra è la principale realtà vitivinicola in Abruzzo, riunisce nove cantine di provata esperienza, tutte situate nella provincia di Chieti, in un territorio dalle straordinarie potenzialità, storica culla del Montepulciano d'Abruzzo e Trebbiano d'Abruzzo.
Chieti è, infatti, la seconda provincia italiana e di gran lunga la prima in Abruzzo per la quantità di uva raccolta.

azienda_storia_1_1
azienda_storia_2_1

Più valore alla qualità enologica abruzzese

Fin dalla sua fondazione, Codice Citra ha la mission di raggruppare le più importanti realtà vitivinicole della provincia di Chieti per selezionarne, controllarne e valorizzarne la migliore produzione enologica da un unico punto di vista: la qualità.

azienda_storia_2_1

perché il nome Citra

Citra: un nome, una storia

Il forte legame con il territorio si evince a partire dal nome, che i soci fondatori hanno voluto dare all'azienda nel 1973. La parola Citra, infatti, è un avverbio latino, nome di uno dei due Principati in cui risultava suddiviso l’Abruzzo nelle carte geografiche del Regno dei Borbone e dello Stato Pontificio, risalenti al XVIII secolo, a prima dell'Unità d'Italia.
Il nome Citra, identificativo dell’area nel quale sono locate le nove cooperative associate, è denso di significati: esprime il forte legame con il territorio e rimanda a un'antica sapienza vitivinicola che nel chietino si perde nella notte dei tempi.

Tutti i processi produttivi di Codice Citra sono certificati: ISO22000 e ISO9001:2008, oltre alle Certificazioni BRC ed IFS, fondamentali nell’ottica dei rapporti con insegne della GDO europea e internazionale.

azienda_storia_3
1
Fondata nel 1962, conta circa 300 soci, oltre 700 ettari di vigneti e una produzione di circa 150 mila quintali di uve. Il territorio della cantina si estende nei comuni di: Tollo, Canosa Sannita, Ortona, Miglianico, Bucchianico, Fara Filiorum Petri, Vacri, Arielli, Francavilla al mare, Città S. Angelo, Elice, Cepagatti e Pianella.
2
Torrevecchia Teatina

Fondata nel 1969, conta circa 300 soci, 400 ettari di vigneti e una produzione di circa 70 mila quintali di uve. Il territorio della cantina si estende nei comuni di: Torrevecchia Teatina, San Giovanni Teatino, Francavilla, Ripa Teatina e Chieti.
3
Fondata nel 1962, conta circa 500 soci, 1500 ettari di vigneti e una produzione di circa 300 mila quintali di uve. Il territorio della cantina si estende nei comuni di: Crecchio, Poggiofiorito, Arielli, Orsogna, Guardiagrele, Frisa, Castelfrentano, Ari, Fossacesia, Ortona, Nocciano, Alanno, Tollo, Lanciano, Casoli, Moscufo, Filetto, Canosa Sannita, Ripa Teatina e Francavilla al mare.
4
Paglieta

Fondata nel 1970, conta circa 250 soci, 300 ettari di vigneti e una produzione di 70 mila quintali di uve. Il territorio della cantina si estende nei seguenti comuni: Paglieta, Sant’Eusanio, Atessa, Fossacesia, Lanciano, Casoli e Torino di Sangro.
5
Fondata nel 1961, conta circa 350 soci, 1000 ettari di vigneti e una produzione di circa 200 mila quintali di uve. Il territorio della cantina si estende nei comuni di: Ortona, Crecchio, Canosa Sannita, Poggiofiorito, Tollo e Frisa.
6
Fondata nel 1973, conta circa 200 soci, 450 ettari di vigneti e una produzione di circa 100 mila quintali di uve. Il territorio della cantina si estende nei comuni di: Lanciano, Castelfrentano, Poggiofiorito, Orsogna, Frisa, Sant’Eusanio e Mozzagrogna.
7
Fondata 1969, conta circa 250 soci, circa 500 ettari di vigneti e una produzione di circa 100 mila quintali di uve. Il territorio della cantina si estende nei comuni di: Lanciano, Mozzagrogna, Fossacesia, Santa Maria Imbaro, Castelfrentano, Paglieta e Torino di Sangro.
8
Rocca San Giovanni

1
Fondata nel 1970, conta circa 200 soci, 300 ettari di vigneti e una produzione di 60 mila quintali di uve. Il territorio della cantina si estende nei comuni di: Rocca S. Giovanni, San Vito, Lanciano, Santa Maria Imbaro, Mozzagrogna, Fossacesia, Treglio, Sant’Eusanio e Atessa.
9
Fondata nel 1964, conta circa 350 soci, 900 ettari di vigneti e una produzione di 170 mila quintali di uve. Il territorio della cantina si estende nei seguenti comuni: Pollutri, Casalbordino, Vasto, Scerni e Monteodorisio.